Archivi categoria: Drammatico

Educazione Siberiana – Maturazione dell’Io tra micro e macro società

Educazione Siberiana è un film diretto da Gabriele Salvatores ed è a tutti gli effetti una educazione, nell’accezione propedeutica del termine. Un processo d’insegnamento, formazione, maturazione che la società, qualsiasi essa sia, applica sui soggetti, alterandone l’individualità. In questi termini il film è identificabile come “percorso educativo” all’età adulta e alla costruzione di un Io-sociale autonomo/automatizzato.educazione_siberiana_poster

Continua la lettura di Educazione Siberiana – Maturazione dell’Io tra micro e macro società

Viridiana – Il dramma delirante della fede

Corpo ed anima, carnalità e trascendenza, perversione ed umanitarismo. Il dramma di una novizia tra fantasmi onirici, tentazioni, blasfemie e carni violate. Viridiana è la nichilistica visione di Luis Bunuel della natura umana, talmente inaccettabile da essere rifiutata, bandita, censurata dalle istituzioni politiche e religiose. Un accoglienza non estranea all’autore, che aveva subito il medesimo (se non più radicale) trattamento con L’Age d’or. Viridiana vinse la Palma d’oro nel 1961 al 14° Festival di Cannes, ma il suo silenzio si protrasse oltre l’illustre riconoscimento.viridiana-bfi-00o-1np

Eppure la critica, così orribile a giudizio delle istituzioni clericali, assunse dei lineamenti paradossalmente angelici, nel corpo della bellissima Silvia Pinal, in precedenza mai visti nel cinema di Bunuel. Tutto si riconduce al dramma della novizia Viridiana, la cui fede cristiana vacilla, priva di certezze in un mondo troppo irrimediabilmente corrotto per essere salvato. Continua la lettura di Viridiana – Il dramma delirante della fede